Lupi in Canavese: le segnalazioni si moltiplicano ormai da settimane. Complice forse il caldo, diversi esemplari sono stati segnalati negli ultimi giorni in Valle Orco, Valle Soana e Valchiusella. Nell'immagine, scattata l'altro giorno da un nostro lettore, che ringraziamo per la segnalazione, quattro esemplari (di cui due nitidamente visibili con la testa ben oltre la vegetazione) nella zona di Pianetto, in Valle Soana. Di recente molti allevatori della zona hanno segnalato attacchi alle greggi in quota. Gli ultimi, in ordine di tempo, sopra Ceresole Reale e Ribordone (in Valle Orco).

Fra le specie tenute sotto osservazione dal Parco nazionale del Gran Paradiso vi è proprio il lupo, ricomparso in tempi recenti, in conseguenza di una naturale dall’Appennino ligure, dalle Alpi marittime e dalle aree montane della Savoia. Il primo avvistamento del lupo risale al 1997 e la presenza del primo branco è documentata già dal 2007 sul versante valdostano del Parco, in tempi successivi in Valle Soana sul lato piemontese.

I Guardaparco, registrando gli spostamenti dei branchi ma anche i comportamenti di camosci e stambecchi, hanno recentemente rilevato la formazione di un branco in Valsavarenche oltre lo storico nucleo presente nella Valle Soana. L’Ente Parco ritiene necessario proseguire l’azione di informazione nei confronti degli abitanti del territorio, per sgombrare il campo da dubbi, inesattezze, paure e luoghi comuni su questa specie, protetta a livello nazionale ed europeo.

Galleria fotografica

Articoli correlati