CANDIA CANAVESE - Un'intera famiglia, composta da padre, madre e figlio, è stata denunciata dai carabinieri di Leini per possesso di sostanze stupefacenti e spaccio. Nella loro abitazione sulle rive del lago, a Candia Canavese, i militari dell'Arma hanno rinvenuto e sequestrato 38 grammi di marijuana, cocaina, 3500 euro in contanti e il materiale per il confezionamento delle dosi.

L'indagine è partita dal blitz messo a segno poche ore prima a Leini, da un 17enne che spacciava nell'ex officina del nonno adibita a club privato per gli affezionati clienti (link sotto) tutti ragazzini. A Candia è scattata nei confronti del padre anche la denuncia per detenzione illegale d’arma comune: aveva con sé un fucile ad aria compressa privo di matricola.

Galleria fotografica

Articoli correlati