Sono gli Alfieri, le parrocchie con le loro bandiere e il popolo festante con il berretto frigio i principali protagonisti della nuova immagine ufficiale dello Storico Carnevale di Ivrea per l'edizione 2018. Immagine che è stata svelata ieri. Illustrazione di Roberta Alessandrini (foto sotto). 
 
Intanto la scorsa settimana la Camera ha approvato il ddl “Disposizioni in materia di spettacolo e deleghe al Governo per il riordino della materia” ossia il Codice dello Spettacolo. La nuova legge attesta che il Carnevale italiano è patrimonio culturale e che quindi, come tale, può attingere ai contributi del Mibact, attraverso il FUS (Fondo Unico per lo Spettacolo dal vivo). Un importante obiettivo raggiunto che finalmente riconosce il valore anche economico di una tradizione nobile.
 
Grazie a questa riforma, il sostegno statale allo spettacolo dal vivo si estenderà anche alla musica popolare contemporanea, ai carnevali storici e alle rievocazioni storiche e verrà riconosciuto il valore di diverse forme di spettacolo, tra cui le pratiche artistiche amatoriali, le espressioni artistiche della canzone popolare d’autore, il teatro di figura, gli artisti di strada.
 
Il Presidente dello Storico Carnevale di Ivrea, Alberto Alma, commenta: «Siamo davvero contenti e  soddisfatti del traguardo raggiunto. Finalmente il valore storico e culturale dei Carnevali nell’ambito della tradizione italiana è stato ufficialmente riconosciuto. Viene sancita non solo l’importanza di queste manifestazioni in termini di significati, valorie tradizioni che custodiscono e tramandano di anno in anno, ma anche in termini di indotto sotto forma di maggiore attrattività e competitività turistiche verso il territorio».

Galleria fotografica

Articoli correlati