Nell'ambito delle misure di prevenzione dell'epidemia da Coronavirus, per disposizioni di legge tutti i passeggeri in arrivo a Caselle con voli internazionali saranno sottoposti al controllo della temperatura corporea con termometri a infrarossi e rilevazione frontale. 
 
Ieri mattina si è riunita la task-force coronavirus 2019-nCoV del Ministero della Salute alla presenza del ministro, Roberto Speranza. E' stata presa la decisione, insieme alla Protezione Civile, di rafforzare sensibilmente i controlli e il personale medico e sanitario in tutti gli aeroporti. In tutti gli scali è presente materiale informativo per i viaggiatori internazionali, in italiano, inglese e cinese. Tutti i voli in arrivo dalla Cina sono stati convogliati e fatti atterrare negli aeroporti di Roma Fiumicino e Milano Malpensa.
 
Nel caso in cui sia presente un caso sospetto di nuovo coronavirus (in base ai sintomi clinici e alle informazioni epidemiologiche), a bordo di un volo di qualsiasi provenienza, viene immediatamente adottata una procedura di emergenza che prevede il trasferimento del paziente in isolamento presso una struttura ospedaliera designata e la tracciatura dei contatti stretti.

Galleria fotografica

Articoli correlati