Enzo e Nadia Valsania non si fermano mai. Nel capannone di strada Commenda, trasformato in magazzino dell’associazione Maria Madre della Provvidenza e del Banco delle Opere di Carità, le attività di volontariato sono senza fine. Da otto anni, da quando quella notte del giugno 2006 è morto in un tragico incidente stradale il figlio, Giorgio, di appena 18 anni, la solidarietà, l’amore per gli altri è diventato il pane quotidiano di Enzo e di sua sorella Nadia.

Ogni giorno, infatti, portano avanti la mission di garantire un pasto a 20 mila indigenti e dall’inizio del 2014 hanno anche lanciato il progetto #menospreco con cui hanno chiesto alla grande distribuzione e ristorazione italiana di donare i cibi invenduti. Tra i sostenitori di questa importante iniziativa c’è Eataly, la grande catena italiana di vendita e somministrazione di prodotti di alta qualità, rigorosamente made in Italy, fondata da Oscar Farinetti.

E, proprio a Eataly, al Lingotto,  domani sera, venerdì 7 novembre, alle 20 sarà organizzata una cena di beneficenza, cucinata dallo chef pluristellato Ugo Alciati, per sostenere il progetto #menospreco.

Info: eventi@eataly.it – tel. 011/19506803; 011/19506847

Galleria fotografica

Articoli correlati