Chiesa gremita, a Campo, frazione di Castellamonte, domenica 19 agosto, per l’annuale concerto che l’arpista di fama internazionale Mara Galassi (nella foto con i bambini di Campo). Concerto che l'arpista, come ogni estate, ha voluto regalare al suo paese d’origine. La serata, realizzata grazie all’ospitalità dell’arciprete castellamontese don Angelo Bianchi, è stata dedicata al commosso ricordo delle vittime del crollo del ponte Morandi di Genova. L’iniziativa ha permesso anche di ammirare i restauri che stanno riportando l’edificio all’antico splendore.

Mara Galassi ha studiato arpa moderna sotto la guida di Luciana Chierici presso la Civica Scuola di Musica di Milano, diplomandosi presso il Conservatorio di Musica di Pesaro nel 1976. Ha seguito i corsi di perfezionamento a Londra con David Watkins ed a Zurigo con Emmy Huerlimann. Ha suonato con le orchestre della Rai di Milano e Napoli, del Maggio Musicale Fiorentino, dell’Opera di Genova ed ha ricoperto il ruolo di Altra Prima Arpa (vincitrice di concorso) presso il Teatro Massimo di Palermo dal 1980 al 1989, del Teatro alla Scala di Milano. Ha seguito a Londra i corsi di musicologia di Michael Morrow ed è socio fondatore della Historical Harp Society. Svolge intensa attività concertistica come solista ed in collaborazione con i più prestigiosi gruppi di musica antica in Italia ed Europa.
 

Galleria fotografica

Articoli correlati