Torna a colpire la banda delle macchinette del caffè. A farne le spese, la scorsa settimana, il liceo artistico Felice Faccio di Castellamonte. I balordi hanno agito di notte spaccando il vetro di una porta antincendio. Una volta all'interno hanno ripulito le macchinette di caffè e snack. Bottino magro e, per giunta, di sole monetine.

Lunedì scorso, al rientro in classe dopo il weekend, gli operatori scolastici hanno trovato le macchinette scassinate e hanno chiamato i carabinieri. Non è nemmeno la prima volta che si verificano furti del genere nelle scuole superiori dell'alto Canavese. L'ultimo raid al 25 Aprile di Cuorgnè.

Al momento non è escluso che l'obiettivo dei malviventi potesse essere la segreteria o comunque gli uffici della scuola. A quanto pare, però, dopo aver scassinato le macchinette automatiche, forse disturbati, i balordi di turno hanno preferito scappare senza rovistare tra gli uffici del plesso.

Galleria fotografica

Articoli correlati