Operazione di soccorso con diversi volontari impegnati, questa mattina intorno alle 10.30, sulla provinciale Castellamonte-Ozegna per salvare un cane pastore che, uscito dal recinto di casa, si è avventurato pericolosamente tra le auto in transito. Diversi automobilisti hanno fermato il traffico in entrambe le direzioni nel tentativo di bloccare il pastore tedesco che, invece, ha continuato per diversi minuti a girovagare agitato tra le auto, mettendo a rischio se stesso e anche gli automobilisti di passaggio.

Il gruppetto di improvvisati soccorritori è andato aumentando fino a quando non è stato possibile bloccare il cane. Subito dopo un automobilista ha preso una corda dal bagagliaio per tentare di fermare il pastore tedesco nella sua fuga tra le auto. Missione compiuta: con il traffico completamente bloccato i volontari che si sono prodigati nel salvataggio, tra i quali anche un ciclista, sono riusciti a calmare il cane. Qualcuno ha portato anche delle crocchette per tranquillizzarlo. Pochi minuti dopo, quando stavano già per partire le dovute chiamate al 112 e, di conseguenza, al canile convenzionato sul territorio, è arrivata anche la padrona del pastore tedesco, residente nelle vicinanze.

Il cane, questa mattina, complice anche la sua esuberanza, è scappato tra i prati poi si è messo a correre proprio sulla provinciale, attraversando più volte la strada e generando un certo caos tra il traffico. Per fortuna non si sono verificati incidenti. Il cane, a quel punto, è stato riconsegnato alla legittima proprietaria che ha ringraziato gli automobilisti per l'intervento. Lieto fine.

Galleria fotografica

Articoli correlati