CASTELLAMONTE - Una struttura del tutto abusiva, organizzata per ritrovi non autorizzati in barba alle regole anti covid, è stata scoperta nei giorni scorsi dalla polizia locale di Castellamonte.

Durante un controllo i civich si sono imbattuti in una struttura temporanea nascosta tra la vegetazione, in aperta campagna, in una zona di Sant'Antonio non lontana dalla rive dell'Orco. Il dehors abusivo era probabilmente meta di giovani provenienti da vari Comuni della zona che, per qualche giorno, si sono dati appuntamento in campagna nonostante le regole che, in questo periodo, non permettono assembramenti e spostamenti oltre i confini comunali.

Sono in corso tutta una serie di accertamenti per risalire all'identità dei fruitori della struttura. I cantonieri del Comune, dopo la segnalazione delle forze dell'ordine e la disposizione del sindaco, hanno smantellato la struttura abusiva. 

Galleria fotografica

Articoli correlati