Severissimi sanzionatori di bambini in azione in valle Sacra: lo scorso 19 ottobre è stato multato un bimbo di sei anni per aver raccolto un fungo senza autorizzazione. Ad elevare il verbale le guardie ecologiche che, un tempo, prestavano opera volontaria sul territorio per conto della Provincia di Torino e oggi sono passate sotto il controllo della Città metropolitana. Il verbale ovviamente è stato intestato alla mamma del bimbo, anche lei presente alla raccolta dell'unico fungo.

Ottantasei euro di multa perchè il figlioletto di sei anni non aveva alcuna autorizzazione alla raccolta funghi. E' successo a Castelnuovo Nigra. «Stiamo analizzando il caso insieme ai responsabili della Città metropolitana - dice il sindaco del paese, Danilo Chiuminatti - il bimbo ha raccolto un solo fungo. D'accordo sui controlli e sul rispetto delle regole ma, in questo caso, è proprio mancato il buon senso».

Madre e figlioletto fanno parte di una famiglia di allevatori residenti a Issiglio, in Valchiusella, che due settimane fa erano saliti in quota, sopra Castelnuovo Nigra, per recuperare le pecore in alpeggio. Incassata la multa si sono presentati dal sindaco per chiedere aiuto. Quasi sicuramente presenteranno ricorso.

Galleria fotografica

Articoli correlati