Dopo il successo delle prime due edizioni, si svolgerà domenica 29 settembre 2019 alle ore 21 la terza edizione dell'appuntamento musicale “Note in libertà – Musica, il linguaggio universale dell'umanità”, presso il Salone Centro di Incontro tra le Culture del Comune di Chiesanuova con ingresso libero. Da un'idea del Centro Siproimi (Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati) del Comune di Chiesanuova, realizzata con la collaborazione di LP eventi di Luigi Perona. Durante la serata si esibiranno musicisti sensibili ai temi della solidarietà, dell'accoglienza, dell'integrazione, della fratellanza tra i popoli, temi che da diciotto anni sono valorosamente portati avanti dal Centro stesso.

Gli organizzatori ritengono che la musica sia la principale forma comunicativa e artistica che può veramente accomunare tutti gli esseri umani, qualunque sia la loro provenienza. Per il terzo anno consecutivo i musicisti saranno introdotti dalle delicate presentazioni di Mariagrazia Nemour, che regalerà al pubblico la lettura di un suo toccante racconto. Sarà possibile ascoltare esibizioni di artisti di diverse estrazioni musicali.

Quest'anno saranno con noi:
- Il cantautore Riccardo Bonsanto, voce e chitarra, in un repertorio di suoi brani originali.
- Il duo formato da Catia Sale alla voce e Luca Bertot alle chitarre, con un viaggio nella
musica italiana d'autore.
- Walter Muià, voce e chitarra, con importanti brani cantautorali del repertorio
internazionale.
- Il gruppo Afrogang, formato da Victor, Dios, Cesar, Sanda e Bli, in un set composto da
musiche tradizionali africane e originali brani di genere rap.
- Il Musicando Acoustic Trio formato da Cinzia Fontana alla voce, Alessandro Cigliana alle
chitarre e Pier Querio al contrabbasso, in un'inedita e raffinata esibizione acustica.

Galleria fotografica

Articoli correlati