Una donna di 74 anni è rimasta ustionata mentre bruciava le sterpaglie nel giardino della sua abitazione, in frazione Mandria di Chivasso. E' stata salvata dal pronto intervento dei carabinieri forestali. L'episodio si è verificato l'altro pomeriggio alle porte della città. I forestali, impegnati in un servizio di controllo del territorio, si sono accorti di una densa colonna di fumo nero e sono andati a controllare in regione Mandria.

Quando sono arrivati in prossimità del presunto incendio, hanno trovato la donna che tentava di spegnere il rogo, con gli arti superiori ormai avvolti dalle fiamme. I forestali sono riusciti a portarla in sicurezza e nel frattempo hanno chiamato il personale medico e i vigili del fuoco. La pensionata, infatti, non si era accorta che sotto il cumulo di sterpaglie che aveva accatastato c’erano anche alcuni vecchi pneumatici che hanno preso rapidamente fuoco.

La donna, affidata alle cure del personale del 118, è stata trasportata in ambulanza al pronto soccorso. Se la caverà con qualche settimana di prognosi: ha riportato ustioni, per fortuna, solo sulle mani. I pompieri di Chivasso, invece, si sono occupati di domare le fiamme: il loro pronto intervento ha evitato che il rogo potesse estendersi alla vicina abitazione della donna.

Galleria fotografica

Articoli correlati