Un uomo di 73 anni residente a Santhià (provincia di Vercelli) è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale di Novara a seguito di uno scontro frontale avvenuto domenica notte a Chivasso, allo svincolo della statale 11 con la provinciale 89. L'uomo era al volante di una Fiat Panda che si è scontrata con una Lancia Y: al volante della seconda vettura una ragazza ventenne di Castagneto Po, rimasta illesa. Il ferito è stato subito soccorso dal personale del 118 e trasportato d'urgenza in ospedale: ha riportato un serio trauma cranico.

Quest'ultima, secondo gli accertamenti sulla dinamica da parte dei carabinieri di Chivasso, ha imboccato lo svincolo della statale in contromano. L'impatto è stato inevitabile. La ragazza, neopatentata, è risultata positiva all'alcoltest. Nel sangue è stato rilevato un tasso alcolico di 0.5 che, in teoria, sarebbe il massimo consentito.

Tuttavia, essendo la ventenne una neopatentata, il limite in questo caso è pari a zero. La sua posizione è stata segnalata agli organi competenti. Le auto distrutte nel sinistro sono state sequestrate dai militari dell'Arma.

Galleria fotografica

Articoli correlati