Un concessionario auto senza alcuna autorizzazione. E' quanto hanno scoperto gli agenti della polizia municipale di Ciriè, coordinati dal comandante Roberto Macchioni, in frazione Devesi. Un 50enne aveva allestito in un capannone un vero e proprio autosalone, non autorizzato dal Comune e nemmeno dalla Camera di commercio.

I controlli degli agenti, infatti, hanno confermato che l'attività non era mai stata denunciata agli organi competenti. All'interno dell'area c'erano una ventina di auto in vendita. Tra queste anche cinque vetture esposte all'esterno e non assicurate. L'attività è stata sequestrata. Al 50enne è stata elevata una sanzione amministrativa di oltre 10 mila euro per commercio abusivo.

Le indagini sono al momento in corso.

Galleria fotografica

Articoli correlati