Il piromane è tornato a colpire. E di nuovo a Ciriè. Nella notte le fiamme hanno distrutto quattro mezzi che erano parcheggiate all'angolo tra via Lanzo e via Gerardi. L'allarme è scattato intorno alle 2.30 di notte. Il rogo ha avvolto prima una Lancia Musa poi si è esteso ad un Nissan Trade, un camion con il cestello e una Peugeot 207 che erano parcheggiate ai lati della prima vettura. I residenti della zona hanno chiamato il 115 quando un boato li ha svegliati nel cuore della notte. Da chiarire l'origine dell'incendio anche se la paura del piromane è ormai di nuovo alle stelle.

I pompieri hanno domato le fiamme evitando che potessero estendersi ad altri veicoli. Ora le indagini sono affidate ai carabinieri della compagnia di Venaria. Si tratterebbe del quarto raid del presunto piromane nel giro di un mese: le altre auto sono state distrutte dalle fiamme a Nole Canavese e, per due volte, a Mathi. Diverse le telecamere di videosorveglianza piazzate a Ciriè nella zona di via Lanzo: forse qualche occhio elettronico ha registrato qualche frame utile per le indagini dei militari dell'Arma.

Galleria fotografica

Articoli correlati