SAN GIORGIO CANAVESE - L'aumento dei contagi si affianca, purtroppo, anche a quello dei morti. In 24 ore il Canavese ha fatto registare un aumento di tre deceduti a causa del coronavirus. Dopo il pensionato di Chivasso, confermato ieri sera dal sindaco Claudio Castello, il bilancio si è drammaticamente aggravato con la morte di un paziente residente a San Giorgio Canavese e di uno residente a Favria.

A darne notizia, a San Giorgio, è stato il sindaco Andrea Zanusso. «Al fine di condividere con tutti i concittadini lo stato reale della situazione in paese l'Amministrazione comunale avvisa che oggi martedì 24 marzo 2020 i casi di soggetti positivi al covid-19 sono 2 e purtroppo si è registrato 1 decesso, il Sindaco ha portato le condoglianze di tutta la comunità sangiorgese ai famigliari. Nell'eventualità la situazione locale mutasse ulteriormente sarà nostra cura avvisarvi. Grazie per l'attenzione e per la vostra collaborazione».

A Favria i casi positivi sono rimasti stabili a quota undici ma la giornata di ieri si è purtroppo conclusa con la conferma di un decesso. 38 le persone che risultano in isolamento a seguito del contatto con persone contagiate. Dei 10 positivi, tre sono in ospedale e sette al proprio domicilio. 

Ai morti fa seguito anche l'aumento dei contagi. Ieri sono stati confermati casi positivi a Borgofranco, Pratiglione, Rivara e Ciconio. Ma anche in altri Comuni dove l'emergenza era già scattata c'è stato un balzo in avanti dei contagi. E' il caso di Agliè, passato da uno a tre positivi. A Front ora i contagiati sono due. In aumento anche Ivrea (13 positivi e un deceduto) e Rivarolo che mantiene il poco invidiato record dell'alto Canavese con ben 27 positivi (e un deceduto).

«L'epidemia continua a correre velocemente nel nostro territorio, sia a Rivarolo che nei paesi limitrofi - dice il sindaco Alberto Rostagno - ieri abbiamo registrato 3 nuovi casi di cittadini risultati positivi al coronavirus, due sono in buone condizioni generali e sono in cura e in isolamento al proprio domicilio, una persona è ricoverata in Ospedale. Salgono così a 26 i cittadini rivarolese positivi al coronavirus da quando è iniziata l'epidemia virale, tra i quali un concittadino è deceduto. Vengono colpite indifferentemente tutte le classi di età, a Rivarolo tra i nuovi positivi di oggi registriamo un pensionato ottantacinquenne e un giovane ventiquattrenne. Il bollettino sanitario dei concittadini ricoverati in ospedale è stazionario».

Galleria fotografica

Articoli correlati