CHIVASSO - Il territorio è vicino e solidale con l'Asl To4 in questo momento di enorme impegno da parte dei professionisti sanitari e a livello organizzativo ed economico per affrontare l’emergenza sanitaria in atto. Grazie alle già numerose donazioni ricevute da singoli cittadini, da associazioni e da imprese per l’emergenza da coronavirus covid-19, oggi l’Azienda ha acquistato tre unità mobili di radiografia, una per la Radiologia dell’Ospedale di Chivasso, una per la Radiologia dell’Ospedale di Ciriè e una per la Radiologia dell’Ospedale di Ivrea. Con una spesa complessiva di circa 180 mila euro.

Le apparecchiature, di ultima generazione, in grado di acquisire le immagini in formato digitale e rispondenti a tutti i criteri in materia di radioprotezionistica, consentono di effettuare direttamente al letto dei ricoverati affetti da covid-19 le indagini radiografiche, riducendo anche i tempi di valutazione diagnostica.

«Grazie di cuore, quindi, a chi ha già donato e a chi donerà, perché l’aiuto di tutti, ciascuno con le proprie possibilità, è per l’Azienda prezioso per superare le difficoltà che è chiamata a fronteggiare in questi giorni. L’Azienda stessa intende garantire il massimo della trasparenza alle donazioni effettuate, per cui saranno man mano rendicontati gli acquisti effettuati con i fondi raccolti per l’emergenza da Covid-19».

Galleria fotografica

Articoli correlati