OZEGNA - Il Comune di Ozegna, per evitare il diffondersi dei contagi di coronavirus che in paese hanno già provocato due morti, ha ritenuto opportuno dotare di mascherine riutilizzabili gran parte della popolazione. A partire da oggi, giovedì 26 marzo, grazie al supporto dei volontari della protezione civile, verrà effettuata una distribuzione delle mascherine a domicilio. 

Saranno distribuite una mascherina per ogni nucleo familiare e una a tutti i cittadino over 65. «La mascherina rappresenta una precauzione per le persone a maggior rischio ma non risolve il problema del contagio e pertanto si raccomanda ancora una volta di restare a casa», sottolinea il sindaco Sergio Bartoli. 

Coloro che rientrano nella tipologia di cui sopra e non dovessero ricevere la mascherina possono contattare telefonicamente il Comune al numero 0124-428572. «Non appena il Comune riuscirà a reperire altre mascherine sarà comunicato agli ozegnesi», fa sapere il primo cittadino.

Galleria fotografica

Articoli correlati