CUORGNE' - Centri vaccinali aperti anche oggi, lunedi di Pasquetta, a Chivasso, Ciriè, Cuorgnè, Ivrea e Settimo. Nelle immagini il centro di Cuorgnè realizzato al piano terra della Manifattura dove l'arrivo dei pazienti viene gestito grazie al supporto dei volontari della croce rossa di Cuorgnè. Le persone da vaccinare, dopo aver compilato i moduli e risposto alle domande del medico , vengono sottoposti alla vaccinazione da parte del personale dell'Asl To4 poi devono attendere un quarto d'ora prima di poter lasciare il centro. E' stata quindi allestita una doppia sala d'attesa per permettere a tutti i pazienti di effettuare regolarmente la vaccinazione. Uno sforzo organizzativo notevole che mette ancora una volta in risalto l'abnegazione dei volontari e del personale dell'azienda sanitaria.

Prima di Pasqua, nel territorio dell'Asl To4, erano state somministrate complessivamente 82686 dosi di vaccino anti covid. Di queste 31756 seconde dosi, pari al numero di residenti che hanno quindi già terminato la doppia vaccinazione. Per quanto riguarda la somministrazione agli over 80, sono 34913 le dosi somministrate. 13795 i pensionati che hanno completato il ciclo. E' prevista la fine della campagna vaccinale per gli over 80 entro il 19 aprile. Il personale della scuola, invece, terminerà le prime dosi il 7 aprile. Al momento sono stati vaccinate 7543 persone tra insegnanti e operatori scolastici. 

Mercoledì sono iniziate le vaccinazioni per la fascia d'età 75-79. Sono circa 6300 le persone da vaccinare che corrispondono a questa fascia d'età nel territorio dell'Asl To4. Giovedì, invece, con le prime 55 somministrazioni, è iniziata anche la campagna vaccinale delle persone vulnerabili. In tutto, in Asl To4, in questa categoria rientrano ben 16300 persone.

Galleria fotografica

Articoli correlati