Domenica drammatica a Cuorgnè dove ieri, 5 gennaio, è stato ritrovato il corpo senza vita di un 35enne di Rivarolo Canavese. L'uomo si è tolto la vita impiccandosi. Da qualche mese aveva deciso di trasferirsi a Cuorgnè e, nella palazzina in cui è staro ritrovato il corpo, erano in corso dei lavori di ristrutturazione per l'adeguamento dei locali.

A trovarlo domenica mattina sono stati i genitori, preoccupati, perché il figlio non rispondeva a chiamate e messaggi telefonici da venerdì. E' quindi probabile che l'insano gesto risalga proprio alla giornata del 3 dicembre. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Ivrea e il personale del 118. Il medico ha potuto soltanto constatare il decesso.

La salma del 35enne è stata poi trasportata all'ospedale di Cuorgnè a disposizione della procura di Ivrea. Accertamenti in corso da parte dei militari dell'Arma sulle motivazioni che hanno spinto il rivarolese a togliersi la vita.

Galleria fotografica

Articoli correlati