Sono disperate le condizioni di vita di Mario P., il 65enne di Cuorgnè che sabato pomeriggio è rimasto vittima di un incidente stradale mentre era in sella alla propria bicicletta da corsa. L'uomo è caduto rovinosamente a terra mentre stava percorrendo via Porporato, vicino al centro sportivo comunale di Salassa. 
 
Il pensionato è in stato di morte cerebrale all'ospedale Cto di Torino a causa del grave trauma cranico subito. Ieri è stato anche sottoposto ad intervento chirurgico per ridurre l'emorragia provocata dall'impatto con il suolo. Purtroppo l'intervento non ha sortito l'effetto sperato. I medici stanno valutando attentamente la situazione. 
 
Il 65enne aveva perso un braccio per un infortunio sul lavoro in una ditta di stampaggio della zona oltre vent'anni fa. Padre di tre figli era andato in pensione solo l'anno scorso. Sulla dinamica dell'accaduto sono in corso gli accertamenti dei carabinieri di Castellamonte.

Galleria fotografica

Articoli correlati