Nella mattinata di domenica, dopo la celebrazione della Santa Messa presso la Chiesa dei Salesiani, in corteo si è raggiunto il monumento cittadino che ricorda i Marinai d’Italia. Diversi furono i marinai cuorgnatesi che grazie alle loro abilità meccaniche, maturate nelle aziende canavesane, prestarono servizio presso la nostra Marina Militare.

Dopo l’alzabandiera e la deposizione della corona, il sindaco Beppe Pezzetto ha voluto brevemente ricordare l’importanza dei valori e della memoria, dei valori degli uomini di mare in tempo di pace ed in tempo di guerra, del loro codice di marinaio, che molte vite ha salvato e continua a salvare in mare e del rispetto per il mare, parte integrante del dna di un marinaio.

Valori quindi come la solidarietà, il rispetto e l’amore per la propria Patria che dobbiamo ostinatamente preservare e tramandare. Erano presenti per l’amministrazione comunale, il vice sindaco Laura Febbraro, gli assessori Carmelo Russo Testagrossa e Davide Pieruccini e il consigliere Vanni Crisapulli.

Galleria fotografica

Articoli correlati