Hanno lavorato per diverse ore le squadre dei vigili del fuoco inviate ieri sera, poco dopo le venti, per l'incendio di un'abitazione a Cuorgnè, in località Torre Meggi, quasi al confine con Chiesanuova. Le fiamme hanno distrutto il tetto di una casa non abitata al centro della frazione. I vigili del fuoco di Castellamonte, Ivrea, Cuorgnè, Rivarolo Canavese e Volpiano hanno lavorato per evitare che l'incendio potesse estendersi alle altre abitazioni della borgata. Sono stati alcuni residenti a dare l'allarme, poco prima delle venti, allertati dalla colonna di fumo che si è sprigionata a causa del rogo.

Il tetto dell'abitazione, completamente avvolto dalle fiamme, è poi crollato su se stesso. Per fortuna non si sono registrati feriti o intossicati. Difficili le operazioni di spegnimento del rogo da parte dei vigili del fuoco, vista la particolare posizione della frazione e delle casa. Tanto che per raggiungerla i pompieri hanno dovuto utilizzare le jeep campagnole: i camion, infatti, si sarebbero incastrati lungo la strada.

Sono in corso tutti gli accertamenti del caso per chiarire le cause dell'incendio. L'intervento dei pompieri si è concluso solo in nottata.

Galleria fotografica

Articoli correlati