A seguito di un controllo dei carabinieri di Cuorgnè e del personale dell'Asl To4, sono stati temporaneamente chiusi a Cuorgnè due esercizi pubblici che somministrano pizza e kebab. Sono due locali del centro, ben noti in città. Denunciati in stato di libertà alla procura di Ivrea i due titolari, entrambi di nazionalità egiziana, per commercio di sostanze alimentari nocive. Nel corso del controllo, operato dai militari dell'Arma e dal personale tecnico dell'Asl, sarebbero emerse carenze sull’igiene e sulle modalità di conservazione degli alimenti. I titolari hanno anche incassato una multa di alcune migliaia di euro.

Galleria fotografica

Articoli correlati