Non solo buoni ma anche solidali. Così il consigliere Vanni Crisapulli, l'altra mattina, nel giardino della scuola Mamma Tilde di Cuorgnè si è dato alla raccolta di frutta. In particolare dalla pianta di cachi che si trova proprio di fronte al plesso scolastico. La frutta è stata poi donata, come ormai da tradizione, alla casa di riposo Umberto I di Cuorgnè. Un'iniziativa partita qualche anno fa da un'idea del sindaco Beppe Pezzetto, che, evidentemente, è particolarmente apprezzata da coloro che beneficiano del regalo. «Una piccola attenzione contro gli sprechi e un piccolo gesto di solidarietà – dice in merito il consigliere Vanni Crisapulli che, armato di scala, si è prodigato per recuperare i cachi - purtroppo il maltempo non ci ha consentito di farlo prima e molti frutti risultano troppo in alto per essere raggiunti. Comunque un po’ di frutta a chilometro zero sono riuscito a raccoglierla».

Galleria fotografica

Articoli correlati