Cresce il parco mezzi a disposizione del Comitato locale di Cuorgnè della Croce rossa italiana, guidato dal presidente Carluccio Trione. Sono state inaugurate durante la fiera di San Martino, due fiammanti Fiat Doblò, in piazza Martiri della Libertà. I veicoli, attrezzati e destinati per il trasporto disabili, sono stati donati alla Cri grazie all'altruismo di un filantropo che preferisce rimanere anonimo in ricordo di una persona cara. Gli 85 volontari dell'associazione, possono dunque contare su tre ambulanze, altrettanti Fiat Doblò ed una Fiat Punto. 
 
È un ruolo considerevole quello che i volontari del comitato cittadino della Cri svolgono a favore della collettività, in modo particolare a servizio delle fasce più deboli. Ed un grande desiderio che più volte il presidente Trione ha espresso è quello di poter avere più volontari a disposizione per non dover essere costretti a dire dei "no", che spesso pesano come macigni, per mancanza di ricambio generazionale. 
 
La carenza di volontari è un problema comune a molti sodalizi del variegato mondo dell'associazionismo che costituisce sempre di più l'ossatura portante della società civile (del cui ruolo, purtroppo, troppo spesso ci si accorge soltanto al verificarsi delle emergenze.) Nel corso del 2018, sono stati ben 961 i servizi svolti dal Comitato Cri della città delle due torri.
Il sodalizio, nel prossimo mese di febbraio, sarà chiamato alle elezioni per rinnovare il direttivo. (F.b.)

Galleria fotografica

Articoli correlati