Documenti e arredi sparsi un po' ovunque e 500 euro spariti. Colpo riuscito, questa notte, in via Piave a Cuorgnè ai danni del centro anziani di Villa Filanda. I malviventi sono entrati in azione probabilmente nel cuore della notte. Hanno spaccato una porta poi, una volta dentro, hanno portato via il possibile gettando a terra quello che hanno trovato negli scaffali e dentri i mobili. Il centro anziani si trova al secondo piano della storica villa: al primo c'è un bar che, però, non è stato interessato dal raid dei ladri. Evidentemente i malviventi volevano colpire unicamente il centro anziani.

A scoprire il furto questa mattina è stato il presidente dell'associazione, Raimondo Callà, che ha subito chiamato il 112. Sul posto è stato effettuato un sopralluogo da parte dei carabinieri della compagnia di Ivrea. I ladri sono riusciti ad entrare senza forzare il cancello esterno del centro anziani e, a quanto pare, senza danneggiare gli ingressi del bar. 

«Le forze dell'ordine con cui mi sono immediatamente confrontato e che ringrazio, si sono da subito attivate con gli elementi a loro disposizione per individuare gli autori di questo "misero" atto e ricostruire la reale dinamica», dice in merito il sindaco Beppe Pezzetto.

Galleria fotografica

Articoli correlati