Cuorgnè è cardioprotetta. Questa mattina si è concretizzato il progetto «Cuore inForma». Inaugurati tre defibrillatori che sono stati donati, in collaborazione con la società Italian medical system, dagli imprenditori cuorgnatesi. Numerose le aziende che hanno investito per dotare la città di queste importantissime apparecchiature salvavita. Le colonnine, una volta presentate, verranno in piazza Martiri (nella zona fontana pubblica), in via Garibaldi (all'ingresso del cortile del palazzo comunale) e in via Braggio (piazzale del centro sportivo Carlin Bergoglio).

«L'azienda promotrice del progetto Cuore inForma ha messo a disposizione della cittadinanza un corso gratuito all'utilizzo del defibrillatore per dodici persone», ha spiegato l'assessore Davide Pieruccini che ha seguito il progetto. Nutrita la partecipazione in municipio da parte degli imprenditori che hanno investito per la dotazione dei defibrillatori: «Sono onorato e orgoglioso di vedervi qui così numerosi - ha detto il sindaco Beppe Pezzetto - solo grazie a voi alla vostra sensibilità e al vostro senso di comunità, oggi possiamo donare questo importante servizio a tutta la cittadinanza. Una coesione negli intenti di così tanti imprenditori, professionisti ed operatori commerciali che in uno spirito di servizio ci manda un segnale positivo e di ottimismo».

Galleria fotografica

Articoli correlati