Ha fatto registrare il tutto esaurito l'amatriciana solidale promossa ieri dalle Proloco Cuorgnatesi a favore di Amatrice e delle popolazioni del centro Italia gravemente colpite dal sisma del 24 agosto. La conferma che la solidarietà, in Canavese, non diminuisce con il passare del tempo. Bravi gli organizzatori a richiamare tanta gente per un'iniziativa nobile. «Un grande esempio di lavoro di gruppo per una giusta causa, un modo di collaborare con il giusto spirito che spero possa essere il primo di una lunga serie. Grazie a tutti», il commento del primo cittadino di Cuorgnè, Beppe Pezzetto, presente alla cena solidale di ieri con buona parte dell'amministrazione comunale.

 

Galleria fotografica

Articoli correlati