Dramma in quota oggi a Ribordone in alta valle Orco. In località alpe Oregge, zona Testona, un escursionista di 63 anni è stato colto da un malore fulminante ed è deceduto. È intervenuto l'elisoccorso del 118, allertato da altri escursionisti, ma il medico ha potuto solo constatare il decesso dell’escursionista.

La rimozione della salma in quota è stata effettuata con l’elicottero dei vigili del fuoco che è poi atterrato nell’area del ponte Vecchio a Cuorgnè. Il corpo è stato poi trasportato all’ospedale di Cuorgnè a disposizione della procura di Ivrea. Accertamenti in corso sull’accaduto da parte dei carabinieri della compagnia di Ivrea.

Le vittima si chiamava Roberto Crosio ed era residente a Casale Monferrato. La salma è stata recuperata vicino al sentiero. Era con altre tre persone che stavano completando con lui l’escursione. Erano un gruppo di amici che avevano scelto la valle Orco per una ricerca di funghi. In supporto ai vigili del fuoco hanno operato anche i volontari del soccorso alpino.

Galleria fotografica

Articoli correlati