Sono ore di grande apprensione anche a Castellamonte per le sorti di Elisa Berton, la 27enne di Bruino, dispersa da oltre due giorni sul versante francese del Monte Bianco. La ragazza da due anni insegna alla scuola materna «Giraudo» di Castellamonte, che fa parte della direzione didattica Amedeo Cognengo. Una maestra molto preparata, sportiva e apprezzata per le sue doti d'insegnamento ai bambini. Aveva chiesto proprio alla fine dello scorso anno scolastico, dopo due anni trascorsi nella città della ceramica, un trasferimento in una scuola più vicina a casa.

Elisa Berton risulta dispersa insieme a due ragazzi di Orbassano: Alessandro e Luca Lombardini, quest'ultimo fidanzato di Elisa. Le operazioni di ricerca sono state sospese per maltempo. Riprenderanno domani dopo un summit tra i soccorritori impegnati, per capire come raggiungere i posti più impervi. Più passano le ore, più l'iniziale ottimismo dettato dalla loro esperienza in altura, si affievolisce.

I tre potrebbero essere caduti in un angolo inaccessibile, al di là dell'Aiguille Verte, dalla cresta dei Grands Montets. L'ipotesi è stata fatta da chi coordina le operazioni di ricerca dei ragazzi. Nella zona dove potrebbero essere finiti i giovani ma esperti alpinisti, ci sono pareti rocciose, canali molto stretti dove si verificano, cadute di pietre. Ci sono anche grandi crepacci, sia sul versante del Monte Bianco e sia quello del ghiacciaio dei Rognons.

Si ringrazia la redazione di Torino Sud per la preziosa collaborazione.

Galleria fotografica

Articoli correlati