Domenica 20 ottobre disdite tutti gli impegni e venite a Favria per una castagnata che non è solo la classica castagnata con le caldearroste ma molto di più. La sempre attiva e operosa Pro Loco con l’Associazione Culturale Il Poliedro ed il patrocino del Comune di Favria organizza una castagnata con inizio dalle ore 10 alle 12 con un corso di balli Occitani. Le danze occitane sono l’espressione più viva della cultura di una terra dagli ambiti sovranazionali, costituitasi culturalmente a partire dall’anno mille, culla delle tradizioni celtiche al seguito delle popolazioni ivi insediatisi nei tempi più antichi. Tutto suonato in maniera magistrale e coinvolgente dal vivo da Li Barmenk.

Dalle 12 alle 14 distribuzione di polenta concia e zuppa di cavoli, cucinate dalle supercuoche della Pro Loco e distribuite dai volontari. Dalle 14 alle 18,30 cottura e distribuzione caldarroste e frittelle sempre con musica dal vivo. Affrettatevi perché le castagne andranno a ruba! Nel pomeriggio ci saranno giochi per bambini e rottura pignatte di carta organizzata dalla dinamica associazione ApeGames e sarà anche presente Ferrando con i suoi pony. Insomma spettacolo nello spettacolo, cultura e arte ludica del ballo abbinata ai sapori dell’autunno che è odore di castagne al fuoco.

Profumi autunnali che respirerete in piazza della Repubblica domenica 20 ottobre. Che bel mistero le castagne custodite dentro un guscio riccio e spinoso, e dentro un frutto dolce e gustoso! Fuori dal guscio possiedono un mantello e una camicia e hanno la pelle bella e liscia. Solo domenica a Favria potrai assaporare le gustose castagne dal sapore autunnale. (Giorgio Cortese)

Galleria fotografica

Articoli correlati