Dramma sfiorato nel corso del nubifragio che oggi pomeriggio si è abbattuto sul Canavese. Un'auto è rimasta intrappolata nel sottopassaggio di Feletto, quello sovrastato dai binari della ferrovia Canavesana. A bordo c'erano due persone anziane che sono usciti con le proprie gambe dall'auto prima che l'acqua la sommergesse. Dramma sfiorato perchè il sottopasso si è allagato in pochissimi istanti, non per la pioggia ma per l'acqua riversata sulla carreggiata stradale da una tubatura all'altezza del passaggio pedonale. 

I due occupanti dell'auto sono usciti da soli dall'auto aiutati da alcuni automobilisti di passaggio che hanno prestato loro delle felpe. I due, infatti, erano infreddoliti e terrorizzati a causa dell'accaduto.

Il sottopasso è rimasto chiuso ancora per diverse ore dopo la tromba d'aria. Regolare, invece, il passaggio dei treni della Canavesana nonostante una spessa coltre d'acqua, proprio nella zona di Feletto, si sia riversata sui binari.

Galleria fotografica

Articoli correlati