Sono davvero ingenti i danni provocati dall'incendio che questa mattina ha devastato la sede della «FICB», Federazione Italiana Calcio Balilla, a Feletto. Lo conferma la stessa Federazione nazionale che, sui social, ha postato alcune immagini della devastazione provocata dalle fiamme. 
 
«Volevo solo ringraziare le persone che mi hanno telefonato in queste ore - dice il presidente attraverso la pagina Facebook ufficiale della Ficb - l'incendio è stato appiccato nella zona estiva sotto un gazebo e si è propagato negli uffici e nel museo dopo l’esplosione della bombola gpl del fungo scalda dehor. Un danno inestimabile per chiunque e purtroppo non assicurato. Spero solo che prendano il responsabile. Perché non c'era nessun impianto elettrico collegato per via della chiusura invernale».
 
Attraverso i social da tutta Italia sono arrivate manifestazioni di solidarietà e vicinanza alla Federazione Calcio Balilla a seguito dell'accaduto. Segno di quanto questa disciplina, a livello nazionale, sia praticata a tutti i livelli. 
 
Intanto sono in corso le indagini dei carabinieri di Rivarolo Canavese che hanno già acquisito le immagini dei sistemi di videosorveglianza della zona. E' possibile che qualche occhio elettronico abbia ripreso le prime fasi dell'incendio. Forse da quelle immagini sarà possibile trovare qualche dettaglio sulla natura del rogo. Foto tratte dalla pagina Facebook della Ficb.

Galleria fotografica

Articoli correlati