Ancora disagi per i pendolari della ferrovia Sfm1 Canavesana. E, a quanto pare, questa volta, non per colpa della Gtt che gestisce la tratta. Il treno in partenza alle 17.11 da Torino Lingotto e diretto, via Torino Porta Susa, alla stazione di Rivarolo Canavese è stato soppresso a causa di un atto vandalico registratosi a bordo di un convoglio «Coradia» partito, proprio dalla stazione di Rivarolo Canavese, alle 14.20.
 
Secondo la ricostruzione fornita dagli addetti della ferrovia, ignoti, mentre il treno era in corsa nel tratto compreso tra le stazioni di Feletto e Bosconero, hanno fatto scattare l'allarme antincendio in un bagno. Poi si sono dileguati. Il capotreno, come prevede la prassi, al segnale di allarme ha immediatamente bloccato la corsa del convoglio. Il liquido antincendio ha riempito il bagno dove si è verificato il problema e il treno è stato costretto a rientrare alla stazione di Rivarolo Canavese. 
 
I passeggeri a bordo sono stati fatti scendere a Feletto e hanno dovuto attendere il treno successivo per raggiungere Torino. Con il Coradia bloccato a Rivarolo la corsa delle 17.11 dal Lingotto è stata inevitabilmente soppressa. L'atto vandalico a bordo del convoglio segue di qualche giorno il lancio di una pietra contro un treno della stessa linea Gtt che, venerdì scorso, ha provocato ampi disagi alla circolazione ferroviaria.

Galleria fotografica

Articoli correlati