Nella settimana che porta all'incontro di Bosconero per la class action contro Gtt (articolo sotto), il lunedì mattina fa segnare altri enormi disagi per pendolari e studenti. Il treno Rivarolo-Chieri partito da Rivarolo Canavese alle 6.16 si è rotto appena arrivato alla stazione di Settimo Torinese. Tutti i passeggeri sono stati fatti scendere dal personale Gtt in attesa di un convoglio Trenitalia diretto a Torino. Treno che, ovviamente, è arrivato in stazione già pieno di altri pendolari. Diversi utenti della Canavesana sono quindi rimasti a piedi in attesa di ulteriori treni.

La mattinata (e siamo solo a lunedì...) è cominciata nel complesso malissimo con due treni soppressi (quello delle 7.31 per Chieri e, di riflesso, anche quello per Rivarolo Canavese delle 8.31) e ritardi in direzione Torino-Chieri dal Canavese tra i 25 e 30 minuti. Il consueto disastro.

«Per la "class action" aspettiamo l'esito della riunione a Bosconero», fanno sapere i pendolari che lo scorso 24 gennaio si sono già incontrati a Chieri, anche alla presenza di alcuni rappresentanti politici della zona. «La situazione non migliorerà domani automaticamente - segnalano ancora gli utenti - ma l'obiettivo è quello di arrivare ad avere un servizio che funziona». Per questo motivo, oltre alla possibilità di una class action contro Gtt, i pendolari mantengono i canali aperti con gli amministratori delle rispettive zone.

Galleria fotografica

Articoli correlati