I tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico Piemontese, oggi pomeriggio, sono stati attivati dai vigili del fuoco nella ricerca di un escursionista disperso sul Monte Soglio, sopra Forno Canavese. Le squadre sono uscite in ricerca sul versante di Forno dal momento che i carabinieri hanno subito individuato l'automobile dell'escursionista in frazione Milani. Dopo quasi un'ora dall'allarme, i vigili del fuoco sono riusciti a contattare l'uomo attraverso il telefono cellulare e lo stesso hanno fatto i famigliari. Nel corso dei sorvoli con l'elicottero dei pompieri, decollato dalla base di Caselle, l'escursionista è stato avvistato e lo stesso è riuscito a raggiungere autonomamente l'autovettura parcheggiata vicino alla chiesetta dei Milani. L'allarme è quindi rientrato poco dopo le 20. A dare l'allarme erano stati proprio i famigliari che non lo avevano visto tornare a casa. Il ritrovamento dell'auto e il telefono cellulare non raggiungibile avevano fatto ipotizzare una disgrazia.

Galleria fotografica

Articoli correlati