Giornata di lavoro per i vigili del fuoco di Ivrea e San Maurizio Canavese a causa di un incendio divampato intorno alle 12.30 in un'abitazione di via Carlo Alberto a Forno Canavese. Le fiamme sono partite, molto probabilmente, a causa di un malfunzionamento della canna fumaria. In pochi istanti si sono estese al tetto dell'abitazione, in gran parte devastato dall'incendio. Le operazioni sono in corso e andranno avanti ancora per qualche ora.

Oltre allo spegnimento del rogo i vigili del fuoco si dovranno occupare della messa in sicurezza dello stabile che è attiguo ad altre abitazioni. Non risultato feriti o intossicati. Per fortuna la chiamata di soccorso è stata tempestiva e ha permesso di indirizzare in pochi minuti le squadre dei vigili del fuoco sull'incendio. Sono stati alcuni residenti ad accorgersi del fumo e a chiamare il 112. Accertamenti in corso sulle cause del rogo da parte dei pompieri di Ivrea e dei carabinieri della compagnia di Venaria Reale.

Il tetto è crollato su se stesso rendendo inagibile parte dell'abitazione.

Galleria fotografica

Articoli correlati