Era ubriaca la ragazza di 24 anni, residente a Caluso, che ieri mattina ha cercato di attraversare la ferrovia Chivasso-Ivrea-Aosta con la sua auto. Solo che è rimasta incastrata e la Lancia Y è stata travolta dal treno regionale poco dopo le sette del mattino, tra le stazioni di Montanaro e Rodallo. La linea è rimasta interrotta per oltre tre ore. 
 
La giovane proprietaria del mezzo, positiva all'alcoltest, è stata denunciata dai carabinieri della compagnia di Chivasso per interruzione di pubblico servizio. A quanto pare, con una manovra incomprensibile, ha tentato di superare la ferrovia non al passaggio a livello, rimanendo incastrata tra i binari. Poi è scesa e ha assistito impotente all'incidente con il convoglio diretto a Ivrea.
 
Per fortuna lo spettacolare incidente non ha causato feriti ma "solo" una mattinata di disagi per centinaia di pendolari. Sette i treni regionali che Trenitalia ha dovuto cancellare e sostituire con autobus nella tratta tra Chivasso e Ivrea nel corso delle operazioni di rimozione dell'auto dai binari. 

Galleria fotografica

Articoli correlati