La polizia stradale ha identificato la donna che ha perso la vita questa mattina a seguito di un incidente stradale sul raccordo autostradale Ivrea-Santhià. Si tratta di Marisella Aprato, 55 anni, residente a Lugnacco, in Valchiusella, nel territorio del neonato Comune di Val di Chy. Una persona molto conosciuta e apprezzata in valle.

La donna era alla guida di una Fiat Panda che, secondo la ricostruzione degli agenti della polizia stradale, è stata tamponata da un furgone, condotto da un 31enne di Ivrea, intestato ad una società di noleggio. Il conducente del furgone è stato ricoverato all'ospedale di Ivrea: non è in pericolo di vita e sarebbe anche risultato negativo all'alcoltest.

Per la donna, invece, non c'è stato niente da fare. Quando il personale medico ha raggiunto Albiano, lungo il raccordo in direzione Santhià, il suo cuore aveva già smesso di battere. La Panda, infatti, dopo il tamponamento, è finita fuori strada e si è ribaltata più volte nel campo che si trova a lato della carreggiata stradale. L'urto è stato fatale alla 55enne di Lugnacco. (Marco Mussini)

Galleria fotografica

Articoli correlati