Alla fine Davide e Chiara si sposeranno. E se qualcuno ancora non ne fosse a conoscenza, passando in via Circonvallazione a Ivrea ne sarà informato. Perchè Davide Cutrupi, 32 anni di Lessolo, per chiedere la mano della fidanzata, ha pensato bene di allestire un cartellone pubblicitario sei per tre ben visibile a chiunque. E, soprattutto, alla diretta interessata. «Grazie di tutto, spero di lasciarti di stucco. Mi vuoi sposare?», c'è scritto sul cartello a sfondo azzurro. E' la strofa di una canzone che il ragazzo ha scritto per Chiara un anno fa. In questo modo la futura sposa non ha avuto dubbi leggendo il cartellone.

Chiara e Davide sono saliti alla ribalta delle cronache già un anno fa, quando il loro secondogenito Matteo decise di venire al mondo mentre la coppia stava tentando di andare all'ospedale di Ivrea. Chiara partorì in macchina, aiutata proprio dal futuro marito, costantemente al telefono con il 118. E dopo un'avventura simile, per chiedere la mano dell'amata, il 32enne ha deciso di fare qualcosa di speciale. Così ha affittato lo spazio nell'ex parcheggio dell'Avis a Ivrea, è passato a prendere la fidanzata e l'ha convinta ad uscire con una scusa.

Poi, in auto, l'ha portata fino in via Circonvallazione. E quando ha visto il sei per tre azzurro, dopo essere scoppiata in lacrime, ha detto «Sì». I due non hanno ancora stabilito al data del matrimonio. Ma è una formalità. Il romanticismo ha trionfato.

Galleria fotografica

Articoli correlati