La guardia di finanza di Fossano, nel corso di un'indagine avviata lo scorso anno, ha arrestato per concussione un professionista di Torino, direttore dei lavori di adeguamento della piscina comunale di Ivrea. L'arresto, in flagranza, è avvenuto la scorsa settimana a Savigliano. L'uomo è stato fermato dai militari mentre riceveva una mazzetta di circa ottomila euro da una ditta della zona. Secondo gli inquirenti che stanno indagando sul caso si tratterebbe di una mazzetta che il professionista aveva richiesto al fine di concedere all'azienda il rilascio delle autorizzazioni necessarie ad ultimare i lavori. Al professionista, nominato nel 2017 per il cantiere di Ivrea, sono stati concessi gli arresti domiciliari. 

Galleria fotografica

Articoli correlati