Dramma sfiorato ieri sera, domenica 28 luglio, a Ivrea per un'auto che è finita nel naviglio all'altezza del ponte Breda. L'automobilista al volante, un ragazzo che stava consegnando delle pizze, è riuscito ad uscire in tempo dall'abitacolo e a mettersi in salvo. Poco dopo, infatti, l'auto è andata a fondo nell'acqua del naviglio.

Lo schianto si è verificato intorno alle 20.30 lungo via Casale. Secondo i primi accertamenti sulla dinamica non risultano altri veicoli coinvolti nello schianto. Il ragazzo al volante della Fiat Panda ne ha perso il controllo in prossimità di una curva, il mezzo ha superato le barriere ed è finito in acqua. Per fortuna il giovane ha avuto il sangue freddo di uscire immediatamente mettendosi in salvo. E' stato lui stesso a chiamare i soccorsi. Sul posto hanno operato i vigili del fuoco e i carabinieri della compagnia di Ivrea.

In quel tratto di strada, tra l'altro, si sono già verificati diversi incidenti, anche mortali. La dinamica del sinistro è al vaglio dei militari dell'Arma.

Galleria fotografica

Articoli correlati