Remissione di querela nel processo contro Barbara D'Urso, 62 anni, popolare conduttrice di Mediaset. Nel corso del procedimento a suo carico, questa mattina in aula al tribunale di Ivrea, l’avvocato della conduttrice televisiva ha accettato la remissione di querela in seguito ad una transazione tra le parti. Il giudice Antonio Borretta ha rinviato al 10 settembre la lettura del dispositivo della sentenza. Barbara D'Urso è finita a processo per diffamazione insieme a due colleghi della stessa trasmissione per un servizio mandato in onda il 3 marzo 2016 durante «Pomeriggio Cinque» sulle presunte relazioni amorose di Gabriele Defilippi, l’assassino di Gloria Rosboch, la professoressa di Castellamonte uccisa dall'ex allievo e dal complice Roberto Obert. I tre giornalisti sono stati denunciati da una 40enne di San Giusto Canavese che venne ritratta in un servizio mandato in onda dalla trasmissione come vicina a Gabriele Defilippi.

Galleria fotografica

Articoli correlati