Non sono in regola con le vaccinazioni: tre bimbi respinti alla scuola dell'infanzia Villa Girelli di Ivrea. E' successo questa mattina alla ripresa dell'anno scolastico. E' dovuta intervenire anche la polizia, con agenti in borghese, e la polizia municipale. Secondo alcuni sarebbero volati anche spintoni con alcuni genitori nel cortile interno della scuola quando è stato chiaro che gli agenti non avrebbero fatto entrare, su indicazione della scuola, i bimbi non vaccinati. Secondo altre testimonianze, invece, non ci sarebbe stato nessun tipo di contatto. Secondo le famiglie, comunque, quella della scuola è stata una forzatura.

Nel video sotto il racconto di una mamma pubblicato su Facebook dal consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Francesca Frediani. «Questa mamma stamattina ha trovato davanti alla materna, a Ivrea, uomini della Digos e della polizia locale, schierati per impedire l'accesso alle sue bimbe - scrive la Frediani nel post - in questo video denuncia le difficoltà di interazione con la dirigenza scolastica e annuncia l'inizio dello sciopero della fame. Non si doveva arrivare a questo punto: l'esasperazione dei rapporti tra scuole e famiglie è un grande fallimento di una politica che ha solo saputo imporre anziché comprendere e dialogare».

Galleria fotografica

Articoli correlati