I carabinieri del nucleo radiomobile di Ivrea, l'altra notte, hanno arrestato un 51enne di Ivrea per maltrattamenti in famiglia. L'uomo, un autista originario della Campania, si è presentato sotto casa dell'ex compagna che, non immaginando un epilogo così drammatico, lo ha anche fatto entrare all'interno dell'abitazione. E lì il 51enne, forse non ancora in grado di accettare la fine della relazione con la donna, ha perso le staffe, malmenando l'ex compagna.

E' stata la donna, approfittando di un momento di distrazione del 51enne, a chiamare il 112. Quando i carabinieri sono arrivati per l'uomo sono scattate le manette. Domani presenzierà in tribunale, a Ivrea, per l'udienza di convalida. La vittima dell'aggressione, che ha riportato contusioni su tutto il corpo, è stata medicata al pronto soccorso dell'ospedale di Ivrea e dimessa con una prognosi di otto giorni.

Informata della presenza di diversi centri antiviolenza sul territorio, la donna ha ammesso che, negli ultimi due anni, l'ex compagno l'ha più volte minacciata e picchiata.

Galleria fotografica

Articoli correlati