Libera Ivrea organizza una serata di approfondimento sul tema del caporalato giovedì 16 febbraio alle ore 21 in sala Santa Marta. L’evento si inserisce nel Protocollo Arance Frigie, un progetto nato dalla collaborazione della Fondazione Benvenuti in Italia e Libera Piemonte con il Comune d’Ivrea, la Fondazione dello Storico Carnevale e l’Associazione degli Aranceri e la Prefettura di Torino, con l’intento di rendere trasparenti e verificabili i dati salienti relativi a produzione, raccolta, trasporto e commercializzazione delle arance utilizzate durante il Carnevale, per tutelare un evento storico e folkloristico di livello nazionale, assicurandosi che vengano rispettati i principi di legalità e dignità dei lavoratori.
 
Durante la serata verrà proiettato il video che racconta l’esperienza della Carovana Arance Frigie. Lo scorso novembre un gruppo di ragazzi ha intrapreso un viaggio dal Piemonte alla Calabria per incontrare i produttori delle arance utilizzate durante lo Storico Carnevale d’Ivrea e conoscere alcune realtà attive sul tema della produzione agricola sostenibile che lottano quotidianamente contro la piaga nazionale dello sfruttamento lavorativo nei campi.
 
Diciassette giovani hanno percorso più 3000 km in quattro giorni, visitando alcuni luoghi chiave del nostro paese, in materia di sfruttamento del lavoro, ma incontrando anche realtà che lottano quotidianamente per la libertà e la giustizia. Un viaggio che è la prosecuzione del Protocollo "Arance Frigie", che ha come obiettivo quello di rendere trasparenti e verificabili i dati salienti relativi alla produzione e al trasporto delle arance utilizzate nel Carnevale di Ivrea.

Galleria fotografica

Articoli correlati