A Ivrea, mercoledì mattina, i carabinieri hanno arrestato in flagranza di reato un eporediese di 41 anni, già noto alle forze dell’ordine. I militari di Strambino e di Ivrea hanno perquisito la sua abitazione, dove hanno rinvenuto e sequestrato 436 grammi di hashish suddivisi in cinque panetti, materiale per taglio, pesatura e confezionamento della sostanza stupefacente nonché 380 euro in contanti incassati grazie all'illecita attività di spaccio. Sostanza, materiale e denaro sono stati sottoposti a sequestro. 
 
L’uomo è stato dichiarato in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, dopo le formalità di rito, come disposto dalla procura di Ivrea, è stato sottoposto agli arresti domiciliari. Il Gip del tribunale di Ivrea, questa mattina, ha convalidato l’arresto e ha confermato per il 41enne gli arresti domiciliari.
 
Dieci giorni fa, sempre a Ivrea (link sotto), i carabinieri di Strambino hanno arrestato un 32enne di Scarmagno trovato in possesso di un chilo di marijuana, 200 grammi di hashish e 640 euro in contanti.

Galleria fotografica

Articoli correlati