Successo per il progetto di collaborazione tra l’Associazione Culturale “Il Timbro” e l’Istituto Comprensivo Statale Ivrea 1 (scuole medie). Per la stagione 2018/19 è stato garantito l’accesso gratuito alle lezioni ed ai concerti della Rassegna Internazionale di Musica da Camera “Gli Accordi Rivelati” che si sta svolgendo al Teatro Giacosa di Ivrea. Gli alunni delle medie, preparati ed accompagnati dai loro insegnanti di musica, hanno partecipato ai primi tre eventi con entusiasmo e partecipazione.

Un’iniziativa di grande valore educativo in accordo con le indicazioni nazionali del Ministero, che riconoscono alla musica, e in particolare alla musica classica, grandi potenzialità educative. Lo studio e l’ascolto consapevole di questo genere musicale porta all’alfabetizzazione culturale e al contatto con espressioni artistiche, idee, valori che sono un’eredità importante di altri tempi, di altri luoghi e culture. Inoltre, nelle Indicazioni Nazionali sopracitate viene indicato come obiettivo generale del processo formativo lo sviluppo armonico della personalità degli allievi, per poter agire in maniera matura e responsabile. Questo traguardo passa sicuramente attraverso l’esperienza attiva e le competenze musicali che portano ad uno sviluppo del senso critico ed estetico, cardini di una personalità ricca e positiva. I ragazzi coinvolti nell’iniziativa hanno così commentato la loro esperienza.

"Quest’anno a noi ragazzi della scuola media Arduino è stato proposto di  partecipare in modo gratuito alla Rassegna musicale “Gli accordi rivelati” al Teatro Giacosa, in collaborazione con l’associazione organizzatrice “Il Timbro”. Grazie a questo progetto noi alunni delle classi terze possiamo arricchire le nostre conoscenze nell’ambito della musica classica, assistendo a cinque concerti che si concluderanno a marzo.

Le domeniche del concerto alle ore 19 ci siamo recati al teatro Giacosa accompagnati da alcuni professori per assistere prima alla guida all’ascolto condotta dal M° Antonio Valentino, docente di musica da camera al conservatorio di Torino, e poi alle 20:30 al concerto vero e proprio. Questi incontri si stanno rivelando una opportunità preziosa per noi ragazzi, dandoci la possibilità di ascoltare musicisti di fama internazionale e facendoci comprendere meglio il linguaggio musicale, consentendoci di diventare ascoltatori consapevoli e critici. Questa iniziativa, particolarmente arricchente dal punto di vista umano, ci permette inoltre di conoscere un ambiente per noi non consueto e per alcuni assolutamente nuovo come il Teatro Giacosa, importante riferimento culturale per la città d’Ivrea. Per concludere è una bellissima esperienza che consigliamo a tutti, superando l’idea che la musica classica non sia parte del mondo di noiragazzi, aprendo la nostra mente a nuove esperienze che possono sorprenderci".

Galleria fotografica

Articoli correlati