IVREA - Utilizzavano impropriamente i permessi per i parcheggi riservati ai diversamente abili. Dopo accurati e mirati controlli, tre «fubetti» del pass sono stati pizzicati e denunciati dagli agenti della polizia municipale. Succede in Canavese, ad Ivrea, dove nei guai con la giustizia sono finite tre persone non residenti nella città delle Rosse Torri. Grazie anche ad alcune segnalazioni di residenti con spiccato senso civico, non è sfuggita all’attenzione dei civich la presenza sospetta negli stalli cittadini di alcune vetture sulla quale era esposto un contrassegno intestato a persone con disabilità.

Gli accertamenti disposti tramite la centrale operativa hanno consentito poi di verificare che gli intestatari del documento non erano a bordo del mezzo parcheggiato e che erano all’oscuro dell’utilizzo del proprio pass disabili dal parte del loro familiare.

Immediatamente sono scattate le sanzioni a carico dei conducenti. Da inizio anno ad oggi sono, invece, 14 le multe comminate ad automobilisti indisciplinati, che hanno posteggiato la loro macchina in uno dei 70 stalli riservati ai portatori di handicap senza averne diritto o senza esporre il necessario permesso.

Galleria fotografica

Articoli correlati